ModaTotal Look

La barba è in crisi…

Abbiamo parlato di hispter e di moda estiva. In entrambi casi la parola d’ordine è BARBA.

Già, non basta più avere la cosiddetta barba incolta, la “barba-non barba” che ha sempre affascinato le donzelle e che rappresenta l’equilibrio giusto per chi non vuole sentirsi “nudo”, ma che crede anche che una barba alla Gandalf sia un po’ eccessiva. Adesso le barbe crescono e più sono folte meglio è. Se con baffi (creativi) e basette, ancora meglio!

 barba e baffi hipster e moda 2014

Perché la barba è tornata di moda?

Secondo Rob Brooks, uno dei ricercatori di uno studio su questa moda-fenomeno sociologico evolutivo, tutto nasce nel 2008, dalla crisi finanziaria: i giovani vogliono emergere e attirare l’attenzione, quindi i maschi tendono a far risaltare la loro mascolinità. Pare proprio che anche dopo il crollo della borsa di Wall Street nel ’29 le barbe fossero tornate in auge… Purtroppo, per verificare la veridicità di questo studio basterà attendere l’evoluzione della moda greca e argentina.

barba e baffi must have 2014 ultime tendenze 

E se invece…

Barba e baffi fossero una delle cause della crisi? Si vocifera che c’è stato un calo netto delle vendite di una nota marca di rasoi dal 2012 a oggi; ma è pur sempre vero che i maschi sono stati in grado di spendere, solo in Italia, ben 2,6 miliardi di euro in prodotti per la cosmesi. Quindi, come la mettiamo?

 

Quando la barba non è abbastanza.

Abbiamo appurato che per chi segue la moda hipster o semplicemente la moda estiva 2014, la barba è un must have imprescindibile.

Ma quando non basta più?

Le ghirlande di fiori sulla testa delle fanciulle alle varie feste medievali di questo periodo non sono abbastanza, se si dice che esiste la parità dei sessi bisogna dimostrarlo! Ed ecco a voi violette, margherite, peonie, fiorellini di campo e di vaso, qualunque cosa va bene purché sia incastonata con cura fra i peli del barbone!

  nuova moda: fiori nella barba nuova moda: fiori nella barba nuova moda: fiori nella barba nuova moda: fiori nella barba

Allora, io capisco tutto, anche la smania di affermarsi maschio alpha in una società come questa, ma i fiorellini nelle barbe virili, proprio no. Non si può.

 

Appello:

Maschi, voi che vi sentite uomini solo con chili di barba, folta e lunga,

Maschi, voi che vi sentite al centro di ogni pensiero e azione in base alla lunghezza del vostro baffo,

Per piacere, toglietevi quei giardini dal viso!

Accettiamo il Movember, mese (novembre) dedicato ai baffi per sensibilizzare la lotta al cancro alla prostata e ai testicoli, accettiamo anche i vostri risvolti ai pantaloni, ma fare i “figli dei fiori” con la barba, no… Possiamo lasciar perdere l’hashtag flowerbeard e tornare a “comesitaglialabarbaunuomo?nonselataglia”?! Grazie.

 

 

 

Post precedente

Impariamo a conoscerci: 2. Pelle Mista

Post successivo

Lavorare da McDonald’s

Giulia Farsetti

Giulia Farsetti

Nata nel 1989, sono laureata in Cinema Musica e Teatro e attualmente mi divido fra le mie varie passioni: l’arte, il cinema, l’attualità e la scrittura. Ecco quindi la nascita di questo blog, che altro non è che un sublime connubio dei miei interessi.
Avrei gradito la presenza di un centinaio di cloni per diventare surfista, astronauta, venditrice di zucchero filato, lettrice professionista… La verità è che loro esistono, ma non siamo venuti ancora in contatto. Sto attendendo.

Nessun Commento

Facci sapere cosa ne pensi, dai voce alle tue opinioni ;)