ArteCinema

Citizenfour – documentari al cinema

Durante questi mesi vi abbiamo accompagnato nel fantastico mondo dei documentari al cinema, un’iniziativa tra I Wonder Pictures e Unipol Biografilm Collection. La rassegna doveva concludersi settimana scorsa, ma visto il successo di pubblico, abbiamo ancora domani, giovedì 30 aprile, per gustarci l’ultimo documentario in programmazione… CITIZENFOUR di Laura Poitras, premio Oscar 2015.

foto-citizenfour

Durante la notte degli Oscar, la sezione documentari è quella che inizialmente seguiamo con meno interesse, perché ancora nessuno dei lungometraggi è stato trasmesso nel nostro paese; ma ricordo ancora quanto quella presentazione, quella notte, mi abbia affascinato e incuriosito… CITIZENFOUR è un thriller che, partendo da fatti reali, ci guidano, minuto per minuto, agli incontri a Hong Kong della regista Laura Poitras e del giornalista Glenn Greenwald con Edward Snowden, ai quali fornirà documenti segreti che attestano la violazione della privacy di massa da parte dell’Agenzia per la Sicurezza Nazionale degli Stati Uniti.

Snowden contattò la Poitras usando lo pseudonimo CITIZENFOUR nel gennaio del 2013, quando la regista stava già lavorando a un lungometraggio sulle intercettazioni; la Poitras riuscì a convincerlo a realizzare un film sui segreti riguardo la sorveglianza di massa esercitata dall’NSA ai danni degli americani e di tutta la popolazione mondiale.

 

CITIZENFOUR è un documentario spettacolare che, attraverso un ritmo e una suspense degna dei più grandi thriller, ripercorre l’incontro e i successivi otto giorni di quelle che saranno rivelazioni sorprendenti per quanto riguarda il controllo globale da parte dell’agenzia governativa statunitense.

 

“Taci! Il nemico ti ascolta!”, ripeteva un popolare slogan mussoliniano… Cos’è cambiato?

 

Noi domani andiamo all’UCI di Firenze, voi?

 

Post precedente

Guida linguistica per i toscani in Abruzzo. Terzo step

Post successivo

La mia tipica giornata di lavoro a Londra

Giulia Farsetti

Giulia Farsetti

Nata nel 1989, sono laureata in Cinema Musica e Teatro e attualmente mi divido fra le mie varie passioni: l’arte, il cinema, l’attualità e la scrittura. Ecco quindi la nascita di questo blog, che altro non è che un sublime connubio dei miei interessi.
Avrei gradito la presenza di un centinaio di cloni per diventare surfista, astronauta, venditrice di zucchero filato, lettrice professionista… La verità è che loro esistono, ma non siamo venuti ancora in contatto. Sto attendendo.

Nessun Commento

Facci sapere cosa ne pensi, dai voce alle tue opinioni ;)