Un italiano a LondraViaggiVite dall'estero

I 10 migliori Club di Londra (parte 2)

Continua la guida ai migliori club di Londra… Dopo aver visto i primi 5, la nostra classifica continua…

 

HEAVEN

Dopo l’inferno, non poteva mancare il paradiso.

Heaven è il locale gay più famoso di Londra, ma le sue serate, la musica e il locale in sé attirano clientela mista.

L’Heaven si trova a due passi da Westminster, ospitato in quelle che erano cantine vinicole di primo novecento e dove sono ancora visibili le volte a mattoni. Il locale possiede 4 sale con impianti audio e luci impressionanti e arredamenti diversi a seconda della musica suonata. Vi è inoltre una quinta sala con bar e poltroncine, chiamato The Balcony, situato sopra la sala principale, dove appunto si può vedere la dance floor dall’alto. Il lunedì la serata Popcorn è divertimento assicurato per tutti. Per i più esibizionisti è possibile partecipare alla competizione di striptease maschile del giovedì durante la serata Porn Idol, in palio 100 £.

 

Fermata della tube: Charing Cross

 

 

KOKO

Ricavato all’interno di un vecchio teatro di Camden, conserva intatta la forma con il loggione, perfetto per un drink in relax, mentre la platea si trasforma in una scatenata dance floor.

Il Koko ha ospitato artisti del calibro di Madonna e Coldplay. È considerata la mecca per gli amanti dei generi indie e rock. Durante la settimana, infatti, si susseguono sul palco le band più calde del momento, per poi passare nel weekend a ciò che è chiamato Club NME, con dj e musica house. Frequentatissima è anche la serata Guilty Pleasure con travestimenti a tema.

 

Fermata della tube: Mornington Crescent

 

 

PROUD

Situato nel famoso Stables Market a Camden Town, il Proud offre 3 spaziose stanze, 2 bar e un piccolo palco per le band che suonano dal vivo.

Le serate del Proud sono divise in due parti distinte: un preserata con musica indie rock dal vivo, per poi seguire con il dj set dal sapore sempre molto rock. La particolarità, oltre alla buona musica, che rende questo locale molto frequentato è l’entrata gratis prima delle 21.

 

Fermata della tube: Camden Town

 

 

PACHA

Quando dici Pacha pensi immediatamente a Ibiza, ma ormai il marchio si è propagato in diverse parti del globo ed è attraccato anche sulle sponde del Tamigi.

Il Pacha si trova in un edificio storico, di fronte a Victoria Station, conserva gran parte del look originale e arredi d’epoca. Non aspettatevi un locale delle dimensioni di quello d’Ibiza, ma è un’istituzione del funky house.

 

Fermata della tube: Victoria

 

 

CLUB DE FROMAGE

Se visitate la pagina internet del locale, trovate in primo piano la foto di 2 tizi vestiti da improbabili uomini d’affari scattata all’ombra del Big Ben. Di fianco la scritta: “Benvenuti nel leggendario Club De Fromage. Avviato dall’ex gangster Fat Tony e adesso gestito dal figlio idiota Slow Alfie” e poi “ Questo non è il classico Club”. E, infatti, non lo è!

Club De Fromage è considerata la serata, per così dire, in maschera di Londra.

Organizzata ogni sabato sera dalla O2 Accademy di Islington è l’apoteosi dei costumi più assurdi e improbabili di sempre. Eccezion fatta per le volte in cui il tema della serata viene scelto direttamente dagli organizzatori, gli altri sabato non esiste un dress code. Più il costume è stravagante e folle, meglio è! Non esiste il concetto di bello e brutto. Il tipo di musica cambia a seconda della serata, ma il divertimento è assicurato sempre!

 

Fermata della tube: Angel

 

 

Questa è la nostra classifica dei 10 migliori club di Londra. Sono locali famosi e molto frequentati, dove trovare musica, atmosfera e compagnie giuste per una serata all’insegna del divertimento. Un ulteriore consiglio per programmare al meglio la vostra uscita. Controllate sempre le pagine Facebook e internet di questi locali in modo da conoscere in anticipo quale artista si esibirà e se è in programma un evento particolare. Una volta deciso il luogo e la data comprate il biglietto online, vi risparmierete code interminabili e sarete sicuri di entrare.

 

Se avete domande lasciate un commento. Detto questo, spaccate tutto!!!

 

Post precedente

Settimana Santa a Madrid

Post successivo

Reinventarsi con il potere della mente

Stefano Sannino

Stefano Sannino

Salve ragazzuoli!
Mi chiamo Stefano Sannino.
Nato e cresciuto nella ridente cittadina di Montelupo Fiorentino. Perdigiorno professionista. Studente Universitario in Biotecnologie nei ritagli di tempo. Sono qui per raccontarvi le mie (dis)avventure in giro per il mondo.
Stay tuned

1 Commento

  1. Sara
    22 luglio 2015 at 17:42 — Rispondi

    Grande ..quante informazioni e nel dettaglio , grazie a te delle info, non vedo l’ora di andare a ‘testare’ tutto 😉 !!

Facci sapere cosa ne pensi, dai voce alle tue opinioni ;)